Mining di Bitcoin

Mining di Bitcoin: cos’è e come funziona?

Bitcoin è una delle principali criptovalute con enormi ritorni. Rispetto ai vecchi tempi, le persone di oggi sono interessate a fare investimenti in Bitcoin. Molti di noi sapevano che il limite massimo per il mining di Bitcoin è di 21 milioni. Ma molti non sanno cos’è il mining di Bitcoin e come funziona. In questo articolo, ti aiuteremo con tutte le domande relative al mining prima di iniziare a investire in Bitcoin.

Un elemento importante di cui essere consapevoli è la necessità di avere a disposizione energia sufficiente per minare e lavorare nel mining di Bitcoin. Come puoi sapere questo? Facciamo un esempio. Supponiamo che tu viva a Trento. Sai tutto ciò di cui hai bisogno e hai un pc abbastanza potente per supportare il mining. Quello che devi fare è contattare un Elettricista Trento per aumentare i Watt disponibili a casa o acquistare generatori esterni che ti permettano di avere a disposizione molta corrente elettrica.

Estrazione di Bitcoin

Il termine Bitcoin può essere ottenuto in vari modi. Esistono tre modi per estrarre Bitcoin. Uno è quello di scambiare denaro per l’acquisizione di Bitcoin attraverso le agenzie di trading di Bitcoin. Il secondo modo è comprare e vendere attraverso lo shopping, e il terzo è estrarre nuovi Bitcoin, il che comporta complessi problemi matematici.

L’estrazione mineraria comporta il processo di accumulo di transazioni Bitcoin nel registro pubblico globale chiamato Blockchains. La Blockchain tiene traccia di tutte le transazioni Bitcoin come Blocchi. La Blockchain aiuta anche a distinguere i Bitcoin effettivi dai Bitcoin già utilizzati per la spesa nella transazione Bitcoin.

Hash

Quando i Bitcoin vengono negoziati, verranno registrati come blocchi nella Blockchain. I miner utilizzeranno le informazioni nel Block per il processo di mining applicando complesse funzioni matematiche trasformando i dati in un Hash, che consiste in una serie casuale di numeri e caratteri.

L’hash non contiene solo le informazioni crittografate del Blocco corrente. Avrà anche le informazioni crittografate dei blocchi precedenti. Questa tecnica di hash è molto sicura. Quando un utente anonimo tenta di accedere al Blocco, l’intero hash verrà modificato in una sequenza completamente diversa, rendendo più difficile per l’utente malintenzionato accedere ai blocchi nella Blockchain.

Un’altra cosa interessante dell’hash è che le informazioni nella miscela possono essere di lunghezza variabile. Ma la lunghezza dell’hash di tutti i blocchi sarà nello stesso periodo.

Bonus

Il lavoro di un minatore è quello di mantenere efficacemente tutti i Bitcoin che sono stati scambiati come blocchi e distinguere i Bitcoin effettivi dai Bitcoin già spesi. C’è un software per estrarre Bitcoin. Se un blocco in Blockchain è sigillato e completato, significa che il processo di mining è completo e i minatori con mining di successo ricevono bonus!

Poiché i Bitcoin vengono estratti in quantità inferiori, anche il valore dei Bitcoin aumenterà come quello dell’oro. Anche se l’oro non può essere estratto in grandi quantità, il suo valore durerà a lungo. Anche il valore del prezzo aumenterà e il calo del tasso avverrà a un ritmo lento. Lo stesso vale per Bitcoin. Quindi, all’aumentare del valore, aumenteranno anche i premi per l’estrazione mineraria di successo.

Il processo di hashing è semplice, con i progressi delle tecnologie informatiche. Ma cosa succede se i minatori iniziano a produrre migliaia di hash contemporaneamente? Per ottenere una produzione di hash costante, il sistema Bitcoin dovrebbe imporre determinati limiti di tempo o rallentare il processo.

Proof of work

La produzione di hash nelle blockchain è la prova di una transazione Bitcoin. Per garantire un sistema Bitcoin sicuro ed evitare attività fraudolente, la generazione di hash deve essere ulteriormente complicata e anche il tempo di elaborazione deve essere aumentato. Creando hash complessi, gli intrusi non saranno in grado di identificare o decifrare le informazioni hash. Se l’intruso tenta di accedere al Blocco, le informazioni sull’hash si trasformeranno automaticamente in una forma più complessa.

Lavorazione dei Blocchi

L’utente avvia prima una transazione Bitcoin vendendo o acquistando. Questa transazione viene registrata come blocchi nella Blockchain. Successivamente, avrà luogo un processo di verifica per verificare se l’accordo è valido o meno. Il passaggio successivo consiste nel creare le informazioni sul blocco del Blocco precedente e inserirle nel nuovo Blocco in formato hash. La prossima è la prova del processo di lavoro si svolge. Se il Blocco è valido, verrà aggiunto alla Blockchain e inviato alla rete come nuovo blocco hash.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.